Lecce: i genitori si scattano un selfie, intanto il figlio nel passeggino finisce in mare

Attendi...

Lecce: i genitori si scattano un selfie, intanto il figlio nel passeggino finisce in mare
Il piccolo è stato tratto in salvo da un passante e fortunatamente non ha riportato nessuna conseguenza.

Tutto è bene quel che finisce bene, ma poteva avere conseguenze drammatiche la vanità di un uomo e una donna pugliesi: la giovane coppia stava passeggiando insieme al figlio nel passeggino sul lungomare di Porto Cesareo, in provincia di Lecce, quando hanno pensato di scattarsi un selfie e immortalare un momento di particolare felicità. Si sono così fermati, hanno lasciato il passeggino e per qualche istante hanno cercato l’inquadratura più adatta, tenendo sullo sfondo sia il mare che l’Isola dei Conigli.
La giovane coppia, intenta a scattarsi la foto, aveva però dimenticato di inserire il freno al passeggino che infatti in un batter d’occhio è caduto nelle gelide acque del mare del vecchio porto. Sono stati sufficienti pochi secondi di distrazione, culminati con un grido di terrore della madre: fortunatamente in quel punto le acque sono poco profonde e il bambino non è andato a fondo. E’ stato un passante, che da lontano aveva assistito alla scena, ad accorrere in soccorso al bambino, tuffandosi e recuperandolo prima che fosse troppo tardi.

Il piccolo è stato quindi trasportato in un vicino bar, in cui è stato soccorso: il padre e la madre hanno atteso l’arrivo dell’ambulanza, ma i medici hanno constatato che il piccolo stava benissimo e non aveva riportato fortunatamente nessuna conseguenza.

continua su: https://www.fanpage.it/lecce-i-genitori-si-scattano-un-selfie-intanto-il-figlio-nel-passeggino-finisce-in-mare/
http://www.fanpage.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *