Una disabile esce dal ginecologo e trova un biglietto nel parabrezza. Quando lo legge rimane sconvolta

Suzanne Patrick è una donna inglese di 33 anni al settimo mese di gravidanza. Suzanne ha una grave disabilità che la costringe a deambulare sorretta da un bastone.

La giovane donna ha raccontato su Facebook di essere stata vittima di una brutta esperienza.

Qualche giorno fa, si era recata presso un supermercato della sua zona per fare spesa. Non trovando un posto riservato ai disabili, ha deciso di parcheggiare la sua vettura in uno riservato a mamme con bambini. Terminato di fare spesa, torna alla sua auto e trova un biglietto sul parabrezza con delle parole sconvolgenti: <<Questi posti sono per la gente con bambini, non per tr**e grasse e pigre o “disabili”. I posti per gli spastici sono dietro>>.

La donna, allibita e disgustata da tali parole, è tornata nel supermercato mostrando il biglietto all’ufficio del servizio clienti. Ha poi deciso di pubblicare la foto del biglietto offensivo su un gruppo Facebook dedicato alla sclerosi multipla nel quale ha ricevuto innumerevoli messaggi solidali e risposte di ferma condanna alle parole disgustose utilizzate nel biglietto.

La stupidità umana non ha limiti!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *