Fabrizio Moro, dalla periferia di Roma a Sanremo: la storia di un ragazzo che ce l’ha fatta

Tra i vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo, appena conclusasi, c’è di certo anche Roma. Non solo Luca Barbarossa ha gareggiato con un brano in dialetto romanesco, omaggiando la tradizione degli antichi stornelli popolari, ma a trionfare nelle due categorie della competizione, i “Big” e le “Nuove Proposte”, ci sono stati due romani doc. Da un lato Fabrizio Moro, che ha emozionato il pubblico dell’Ariston con la sua “Non mi avete fatto niente” in coppia con Ermal Meta, dall’altro Ultimo, al secolo Niccolò Moriconi. Entrambi, per altro, sono nati e cresciuti a San Basilio, quartiere tristemente noto nella Capitale per le attività legate allo spaccio di droga e alla microcriminalità. Una bella rivincita, dunque, per tutti i ragazzi della zona, che hanno visto in loro un simbolo di speranza, perché loro “ce l’hanno fatta”.

continua su: https://roma.fanpage.it/fabrizio-moro-da-san-basilio-al-trionfo-di-sanremo-2018-storia-di-un-ragazzo-che-ce-l-ha-fatta/
http://roma.fanpage.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *