Guai giudiziari per l’attore Biagio Izzo, ecco cosa rischia

La decisione spetterà ai giudici del riesame il prossimo 23 marzo, dopo che la Procura aveva impugnato il rigetto dei domiciliari da parte del gip. L’accusa per l’attore napoletano è quella di turbativa d’asta, ma spiega: “Si risolverà in una bolla di sapone”.

Biagio Izzo rischia l’arresto: la decisione, che riguarda la misura cautelare dei domiciliari, si deciderà il prossimo 23 marzo, davanti ai giudici del riesame, dopo che la Procura aveva impugnato il rigetto della richiesta da parte del gip. La vicenda è però complessa, e parte da lontano: riguarda in particolare alcune indagini legate a due funzionari dell’erario, entrambi accusati di presunti illeciti e favoritismi nelle procedure di riscossione dei tributi.

continua su: https://napoli.fanpage.it/turbativa-d-asta-il-pm-chiede-l-arresto-per-biagio-izzo/
http://napoli.fanpage.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *