“Mamma ho mal di testa”: il piccolo Massimo muore a soli 5 anni

Il piccolo Massimo si è svegliato durante la notte con un forte mal di testa ma ha avuto solo il tempo di chiamare la madre chiedendo aiuto. Il bambino è svenuto e non ha più ripreso conoscenza.

È morto improvvisamente il piccolo Massimo Gori, un bimbo friulano di Rivignano Teor, in provincia di Udine. Aveva solo 5 anni.

La sua morte è stata improvvisa quanto inaspettata: infatti il bambino era sanissimo e fino a sabato non aveva accusato alcun sintomo di malessere.

La tragedia è avvenuta domenica notte, quando il bambino si è svegliato ed è andato dalla madre lamentando un forte dolore alla testa. I genitori credevano si trattasse di un malessere passeggero ma mentre cercavano di capire cosa stesse succedendo, il piccolo è svenuto facendo scattare l’allarme nei genitori che lo hanno portato subito al Pronto soccorso di Udine.

Inutili i tentativi di rianimare il piccolo. A causare il decesso sarebbe stata un’emorragia cerebrale scatenata da un aneurisma.

I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi per la donazione. Il grave lutto  ha colpito l’intera comunità di Rivignano che si è stretta attorno ai genitori di Massimo che aveva anche una sorellina più piccola.

Profondo dolore anche per la OverbugLine di Codroipo, la squadra di rugby dove il piccolo giocava negli under 6. “Sei stato uno degli ultimi ad arrivare ma avevi capito perfettamente qual è lo spirito del gioco del Rugby. Stare con gli Amici, avanzare sempre, sostenere i compagni e placcare gli avversari. Sei stato uno dei punti di riferimento della tua Under 6. La vita ha placcato te questa volta, ma non ti dimenticheremo mai” hanno scritto dalla società che dal giugno prossimo gli dedicherà un torneo internazionale. L’ultimo saluto al piccolo verrò dato giovedì prossimo, nel duomo di Rivignano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *