Il “manifesto” che ha messo i genitori con le spalle al muro

manifesto

Cari genitori

Vorremmo ricordarvi che parole magiche come ciao, prego, per favore, scusa e grazie devono essere apprese a casa.

Allo stesso modo, è a casa che i bambini devono imparare ad essere onesti, puntuali, diligenti, amichevoli e rispettosi verso il prossimo.

È a casa che imparano ad essere puliti, a non parlare con la bocca piena e a disporre dei rifiuti.

È a casa che imparano a essere ordinati, a prendersi cura delle proprie cose e a non toccare quelle degli altri.

A scuola, d’altra parte, si insegnano le lingue, la matematica, la storia, la geografia, la fisica, le scienze e l’educazione fisica.

Noi rinforziamo l’educazione che i bambini ricevono a casa dai propri genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *