Nuova scossa di terremoto tra Marche e Umbria: magnitudo 3.7

terremoto

Una nuova scossa di terremoto ha colpito la zona sismica tra Marche e Umbria.

”La scossa l’abbiamo sentita, come no, forte e chiara. Sembra che il terremoto non voglia finire più. E pensare che venerdì mi tornano in paese gli sfollati della neve e delle scosse del 18 gennaio: hanno le case agibili, non possono più restare negli alberghi”

Queste le parole del sindaco di Monte Cavallo Pietro Cecoli.

Scossa dall’intensità modesta rispetto alla precedenti ma che ha pur sempre risvegliato quel senso di paura e terrore che arriva quando trema la terra ai tuoi piedi.

La situazione resta critica, considerando che le case promesse non sono ancora arrivate.

”Dicevano che le avremmo avute nell’arco di due o tre mesi, ma mancano le aree attrezzate, che da poco sono diventate di competenza della Regione. Mi sa che dobbiamo aspettare un bel pò”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *