Stefano parla del figlio e Bélen scoppia in lacrime: ecco cosa ha detto

Durante la trasmissione “Selfie – Le cose cambiano” ci sono stati attimi di commozione per Stefano De Martino e Belén Rodriguez. Il noto ballerino ha infatti parlato del rapporto col figlio Santiago e Belen, ormai ex moglie, stava quasi per scoppiare a piangere.

Durante il programma “Selfie – Le cose cambiano”, il ballerino di Amici di Maria De Filippi, ha dimostrato di essere una persona molto sensibile nel nel prendersi cura del caso di Lorenzo, un giovane che ha un difetto all’occhio sinistro dovuto ad una complicazione al momento della nascita. L’occhio in questione tende a calare e Lorenzo, preso in giro dai suoi compagni di scuola fin da piccolo, ha deciso di chiedere l’intervento della trasmissione per risolvere il suo problema.

Stefano ha fornito il fornito il proprio sostegno al ragazzo e l’ha fatto dimostrando rara sensibilità: quel che ha fatto, infatti, è andato ben oltre l’aiuto per affrontare il percorso che lo ha portato a subire l’intervento di correzione all’occhio. Il ballerino ha  cercato di aiutare Leonardo a recuperare il rapporto con il padre, con il quale era in conflitto da tempo.

Lorenzo, dopo essersi visto allo specchio per la prima volta, è corso ad abbracciare il padre in lacrime per esprimergli tutto il suo affetto. A quel punto, Stefano De Martino ha raccontato la sua esperienza di padre:

“Ne abbiamo già parlato e voglio dirgli di non perdere altro tempo. Ho sperimentato nella vita che il rapporto più bello è proprio quello che ho con mio figlio. Mi riempie la vita tutti i giorni. Fare il papà non è semplice, spesso uno dei genitori è costretto a essere quello più duro, però tuo padre non può non amarti. Sono sicuro che ti ama tanto. Dovete solo trovare la via giusta per condividere tutto e recuperare ciò che avete perso”.

Le parole toccanti di Stefano hanno provocato la commozione generale e Bélen, ex moglie, si è mostrata visibilmente commossa con gli occhi carichi di lacrime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *